Pagine

venerdì 13 aprile 2018

[Collaborazione] At world's end - Recensione

Buongiorno a tutti lettori! Oggi vi parlo di un libro esordio dell'autrice emergente Sabrina Pennacchio! Ve ne avevo già parlato attraverso una segnalazione qualche mese fa e oggi posso dirvi qualcosa di più dopo averlo letto.

Titolo: At World's End - wanted pirates
Autrice: Sabrina Pennacchio
Genere: Azione, avventura
Casa Editrice: WritersEditor
Data di uscita: 11 marzo 2018
Formato: Cartaceo
Pagine: 272
Prezzo: 15,00
Punteggio: 5/5
Link di acquisto: Amazon, WritersEditor

XVIII Secolo – Oceano Atlantico
Alcuni narrano che Calico Jack, il più temuto fra tutti i pirati, sia stato giustiziato in Giamaica molti anni orsono; altri narrano, invece, che questi sia tornato dal mondo degli inferi dopo un accordo con Satana, per continuare a terrorizzare i mari indisturbato. Eppure, nonostante ciò che si vocifera, un giorno un uomo che tutti conoscono come il temuto Calico Jack, rivendica la taglia sulla sua testa, lanciandosi in uno spietato attacco alla nave della Marina Britannica, per rapire la figlia del generale di ritorno dai paesi d’oriente.
Se avete seguito le mie stories su instagram, allora conoscete in parte il mio giudizio su questo libro. Prima di entrare più nel dettaglio vi faccio una panoramica di come si avvia la vicenda: protagonista di questo libro è Marina Charlotte, di ritorno dagli studi fatti nei paesi d'oriente e figlia del generale della Marina Britannica e promessa sposa del comandante Jean. Sono di ritorno tramite nave ma improvvisamente viene attaccata da una nave pirata che tutti temono: la Tempesta dei mari di Calico Jack. Non vuole oro, non vuole provviste o armi dalla nave la sua richiesta è solo una: farsi togliere la taglia sulla sua testa e ritornare libero. Sapendo sin dall'inizio che il generale avrebbe rifiutato un accordo del genere trattandosi di una decisione che spetta al re, Calico Jack decide di rapire la figlia e l'avrebbe rivista solamente ad accordo saldato.
Sono sempre stata una appassionata di tutto ciò che vede come ambientazione il mondo dei pirati: dalle avventure di Jack Sparrow al giocare ad Assassin's Creed Black Flag. Certo, non mi sognerei mai di vivere una vita come quella dei pirati ma mi ha sempre affascinato. Quando l'autrice mi ha proposto di leggere il suo libro non mi aspettavo di ritrovarmi completamente presa pagina dopo pagina. Non parlo solamente dell'ambientazione, ma anche di come lei scrive e dei personaggi. Se devo scegliere il mio personaggio preferito direi sicuramente Calico Jack ma non al 100% - questo per alcuni errori che lui ha commesso -. Jean, invece è il personaggio che invece non ho sopportato, mi dispiace ma proprio non riuscivo a provare simpatia per lui. Il libro, inoltre, presenta diversi punti di vista: quello di Marina, quello di Jack, quello di Jean e a volte di altri personaggi secondari.
Questa storia non tratta solamente di vendetta, di caccia al tesoro o di ricatti. Questo libro nasconde un segreto che lascerà il lettore a bocca aperta. Questo segreto che verrà fuori andando avanti con la lettura vi farà ricredere su un personaggio, commossi dalla sua storia e ritrovandosi dalla sua parte per le azioni che ha dovuto compiere. Per un attimo ho anche pensato a un cambio d'onda di Marina ma alla fine lei continua a seguire la sua strada senza mai guardarsi indietro.
Faccio i miglior auguri all'autrice, questo suo libro d'esordio è qualcosa di spettacolare che bisogna assolutamente leggere. Io ho provato una forte emozione al termine della lettura. Non mi ero accorta di essere arrivata alla fine tanto presa dalla lettura e dal scoprire come si sarebbe conclusa la storia. A malincuore e con grande fatica ho dovuto, alla fine, dire addio a Marina, a Calico Jack e si, anche a Jean. Purtroppo il libro è autoconclusivo, non ci sarà un seguito, anche se leggerei molto volentieri altre avventure di Calico Jack e degli altri. A ogni modo, Sabrina ha fatto centro su tutto: sull'ambientazione, sui personaggi e sulla storia.

7 commenti:

  1. Ho letto anche io questo libro....la penso come te 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      Sono lusingata. Un bacio.

      Sabrina Pennacchio

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Grazie infinite per le tue belle parole. Sapere che il mio romanzo e i miei bambini, ti sono piaciuti tanto, mi ha riempito il cuore di gioia e commozione.
    Un bacio e un abbraccio.

    Sabrina Pennacchio

    RispondiElimina